EGITTO: Siwa e deserto bianco

PREMETTO in riferimento alla vicenda Covid-19: non so come andrà a finire, non so quando Italia ed Egitto riapriranno vicendevolmente i propri confini per il turismo, non so quando potremo riprendere l'aereo; so però, che, come tutti voi che state leggendo questa mia pagina, ho una gran voglia di tornare alla normalità, al viaggio, a divertirmi per il mondo con i miei amici. Quindi provo a mettere una data di partenza, il 2 ottobre 2020, tra più di 100 giorni, con la speranza che sia un tempo necessario per una parziale ripresa; se poi non sarà così, rimanderò, e rimanderò ancora il viaggio, fin quando arriverà quel giorno, inoltre l'Egitto ha il vantaggio di essere vicino a noi, 2 ore di aereo e sopratutto non ha bisogno di VISA prima della partenza.  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

il VIAGGIO 

 

Un eccezionale combinazione in pochi giorni di meraviglie naturali e meraviglie dell'antichità, con guida archeologa parlante italiano perfettamente che ci seguirà per tutto il tour, alberghi di livello e servizi eccellenti. E' un viaggio che richiede un minimo di adattamento, poiché alcuni giorni avremo da affrontare lunghi spostamenti in minibus con a/c e dormiremo in tenda per una notte nella splendida cornice del deserto bianco in campo tendato. 

3 ottobre, sabato: partenza per Il Cairo con voli da diverse città italiane. Notte a Il Cairo, "Pyramids Hotel"

4ottobre, domenica: subito dopo colazione un lungo trasferimento da Il Cairo a Siwa, 750 km in minibus con sosta pranzo e visita al cimitero italiano di El Alamein. Notte a Siwa, "Shali Lodge Hotel"

5 ottobre, lunedì: colazione in hotel e visita della città fortificata di Siwa (Shaly), poi il tempio dell'oracolo che visitò Alessandro Magno dedicato al Dio Amon, il lago salato, il bagno di Cleopatra, la montagna della morte (Gebel Almawta) che accoglie molte tombe della XXVI dinastia e del periodo tolemaico e romano. Notte a Siwa.

6 ottobre, martedì: Dopo colazione partenza per l'oasi di Bahariya, 490 km in minibus. Notte in hotel a Bahariya, "Bedouin Castle Hotel"

7 ottobre, mercoledì: Colazione e partenza con jeep 4x4 verso il deserto nero, poi il deserto bianco dove dormiremo nel campo tendato. 

8 ottobre, giovedì: Dopo colazione visiteremo la valle di El Haize, nota per le sue sorgenti di acqua, sosta alla montagna di cristallo e alla rocce vulcaniche della valle di Agabat, e ritorno a Bahariya dove lasciamo i fuoristrada e riprendiamo il pulmino per ritornare a Il Cairo. Notte a Il Cairo. 

9 ottobre, venerdì: Colazione e partenza per la necropoli di Giza, dove ammireremo la Sfinge e le tre grandi piramidi di Cheope, Chefren e Micerino. Poi andremo a Saqqara per visitare la piramide a gradoni.

10 ottobre, sabato: Visita del museo egizio con le sue opere d'arte di inestimabile valore. Nel pomeriggio andremo al baazar di "Khan el Khalili" uno dei più grandi del mondo, e infine trasferimento in aeroporto per partenza con volo serale. 

PREZZO: 1550 euro/pax 

LA QUOTA COMPRENDE: accoglienza dal momento dell'arrivo alla fine del viaggio da parte dell'agenzia egiziana, pensione completa durante tutto il soggiorno tranne 2 pranzi a Il Cairo, trasferimenti in minibus con a/c, trasferimenti nel deserto in fuoristrada, biglietti di ingressi a tutti i siti archeologici tranne l'ingresso alla tomba delle piramidi di Giza, Guida turistica e archeologica parlante italiano,  attrezzatura da campo come sacco a pelo, coperte, cuscini, tende e materasso, una bottiglia d'acqua durante il trasferimento, tutte le tasse. 

LA QUOTA NON COMPRENDE: volo aereo per Il Cairo, bevande ai pasti e qualsiasi escursione facoltativa, le mance.

© 2013 Ospiti in Africa